https://www.albertogarutti.it/en/opera/lightning-0-roma/

2019 CA' CORNIANI (VE)
2017 PALAZZO FORTUNY (VE)
2016 TRIENNALE (MI)
2015 PALAZZO CUSANI (MI)
2013 Weil am Rhein
2010 Fond. Sandretto (TO)
2009 MAXXI (ROMA)

2009 – 2019

Temporali

Temporali è un’opera composta di luci che aumentano d’intensità ogni volta che un fulmine cade in Italia. Per la realizzazione l’artista si avvale della collaborazione del CESI – Cento Elettrotecnico Sperimentale Italiano, i cui sensori rilevano tutti i fulmini che cadono sul territorio nazionale.
Attraverso un semplice principio di rilevazione elettrica, il lavoro di Garutti rivela allo spettatore il legame di consanguineità tra l’arte e l’energia primigenia – potenza generatrice e universale – della natura; ribadisce il valore dell’opera come strumento di mediazione tra l’uomo e il mondo.
“Ciò che più conta nell’arte – afferma l’artista – è la misteriosità dell’evento visivo e Temporali parla il linguaggio enigmatico della luce e delle forze primordiali che ne provocano l’apparizione.”
Temporali metaforicamente raccoglie in un unico punto tutti i cieli italiani e trasforma il luogo dell’installazione in un misterioso spazio di rivelazioni.
Il funzionamento dell’opera si basa su tecnologie avanzate, ma l’installazione è formalmente elementare ed essenziale: l’attenzione dello spettatore non si focalizza sulla forma che di volta in volta viene adottata ma sulla meraviglia dell’evento a cui assiste.
Come sempre accade per le opere pubbliche di Alberto Garutti, parte integrante dell’opera è la didascalia, meccanismo di diffusione e attivazione dell’opera. Essa diviene un dispositivo in grado di stabilire una fitta trama di corrispondenze tra lo spettatore, il luogo dell’installazione e il cielo.